copertina

Le Rime di Onesto da Bologna



Edizione non vendibile su questo sito

Edizione Fuori commercio

Sotto il nome di Onesto da Bologna si leggono nei manoscritti due canzoni, una ballata, venti sonetti ed un frammento di canzone; altri quattro sonetti che si trovano di séguito alle rime nella Giuntina Galvani (Ga) e nel ms. Magliabechiano VII. 1060 (MG1) senza indicazione alcuna, gli sono generalmente attribuiti. Della canzone «Più non attendo il tuo soccorso, Amore» citata da Dante nel «De Vulgari Eloquentia» I XV 6 si è perduta traccia.

Dall'Introduzione


Libri correlati

nella stessa collana

Rime di Bardo Segni

Rime di Bardo Segni

Se il modello petrarchesco è ben riconoscibile nella struttura o architettura del canzoniere del Seg...