La Divina Commedia di Dante Alighieri nobile fiorentino ridotta a miglior lezione dagli Accademici della Crusca

Riproduzione anastatica dell'edizione Firenze, Manzani, 1595

Introduzione di Severina Parodi, con il saluto della Società Dantesca a cura di Francesco Mazzoni

  • Editore: Accademia della Crusca
  • Anno di edizione: 2000
  • ISBN: 88-87850-02-X
  • Disponibile:
  • Collana: Fuori collana

Approfondimenti

Dante e la lingua italiana
Schede dell'Accademia della Crusca nel sito dell'INDIRE

Le Pale dantesche
La «Commedia» negli emblemi degli Accademici (secc. XVI-XVIII)

Libri correlati

NELLA STESSA COLLANA

Il patrimonio linguistico europeo, un tesoro da proteggere

Il 28 settembre 2018, nella sede dell’Accademia della Crusca, si è svolto un incontro di significato...

Parole che dici umane

Il volume, curato da Maria Cristina Torchia, con una premessa di padre Ennio Brovedani, raccoglie gl...

Conosciamo l'italiano? Usi, abusi e dubbi della lingua

Il libro propone alcune osservazioni sulla lingua italiana di oggi, offrendo qualche spunto di rifle...