Lingua e diritto

Scritto e parlato nelle professioni legali

A cura di Alarico Mariani Marini e Federigo Bambi.
In collaborazione con: Accademia della Crusca, Scuola Superiore dell'Avvocatura del Consiglio Nazionale Forense.

€ 14

Edizione Fuori commercio

Il lavoro dell'avvocato è fatto di parole perché di parole è fatto il processo dove il giudice governa il linguaggio e di parole è fatto il dialogo tra avvocato, giudice, testimoni e contraddittori. Inoltre di parole sono la legge e il diritto, e ogni argomento nel processo affida la sua efficacia alla forza della parola detta e scritta.
È pertanto essenziale per i giuristi pratici una competenza linguistica che consiste nell'arte di costruire un testo, scritto o parlato, al quale la struttura e la forma sono dati dai contenuti razionali, e lo stile e l'efficacia comunicativa derivano dall'uso corretto e appropriato delle parole.
Scorrendo le pagine di grandi giuristi, da Scialoja a Calamandrei, a Satta, si scoprono una scelta lessicale, una sintassi, una piacevolezza di lettura che nulla hanno da invidiare a quelle di maestri della letteratura; un esempio per tutti coloro che lavorano con le parole del diritto perché liberino il loro scrivere da appesantimenti e concrezioni vecchie di secoli: che è proprio l'invito affascinante che viene dalle pagine di questo libro.

  • Pagine: 195
  • Editore: Pisa University Press - Accademia della Crusca
  • Anno di edizione: 2013
  • ISBN: 978-88-6741-134-4
  • Disponibile: No
  • Collana: Collaborazioni editoriali

Approfondimenti

Indice
pp. 5-6

Gli ingarbugli degli azzeccagarbugli di Giacomo Gambassi
In «Avvenire», 5 febbraio 2014

Libri correlati

NELLA STESSA COLLANA

Myricae

Nell'edizione critica curata da Giuseppe Nava è ricostruito con rigore filologico il lungo itinerari...

Quaresimale fiorentino, 1305-1306

Il volume contiene l'edizione critica, ad opera di Carlo Delcorno, delle 92 prediche che il frate do...

L'archivio di Flaminio Pellegrini

Il volume contiene l'Inventario del fondo archivistico del filologo Flaminio Pellegrini (1868-1928) ...