Concordanze del «Decameron»

A cura di Alfredo Barbina, sotto la direzione di Umberto Bosco.

€ 100

Edizione non vendibile su questo sito

ESAURITO

Si cominciò nel 1955 a lavorare a queste Concordanze del Decameron: un'iniziativa dell'Istituto di letteratura italiana della Facoltà di Magistero dell'Università di Roma, allora diretto dal prof. Umberto Bosco, alla quale diede subito il suo patrocinio l'Accademia della Crusca di cui era allora presidente il prof. Bruno Migliorini.
Le Concordanze si avvalgono del testo curato da Vittore Branca, diviso in paragrafi dal curatore appositamente in servizio di esse. All'inizio del lavoro, l'uso delle macchine elettroniche per opere simili non era né perfezionato né diffuso. Si procedette così con sistema «manuale» a opera quasi esclusiva di Alfredo Barbina, sotto la direzione di Umberto Bosco.

Dall'Avvertenza.

  • Pagine: 2 voll. (2187 pp.)
  • Editore: Accademia della Crusca
  • Anno di edizione: 1969
  • Disponibile: No
  • Collana: Fuori collana

Libri correlati

NELLA STESSA COLLANA

Il patrimonio linguistico europeo, un tesoro da proteggere

Il 28 settembre 2018, nella sede dell’Accademia della Crusca, si è svolto un incontro di significato...

Parole che dici umane

Il volume, curato da Maria Cristina Torchia, con una premessa di padre Ennio Brovedani, raccoglie gl...

Conosciamo l'italiano? Usi, abusi e dubbi della lingua

Il libro propone alcune osservazioni sulla lingua italiana di oggi, offrendo qualche spunto di rifle...